SEGUICI
Chiesa di San Giovanni
Orari:
da martedì a domenica 10.00-13.00 e 14.00-18.00.
Le visite guidate alla città sono previste il venerdì, sabato e domenica alle ore 11.00 e alle ore 15.00. Negli altri giorni su prenotazione.

Contatti:
Ufficio Turistico I.A.T. di Savigliano
Palazzo Taffini d’Acceglio
Via Sant’Andrea, 53
Tel. e fax 0172 370736
Facebook:
Ufficio Turistico di Savigliano

ufficioturistico@comune.sav...
La vecchia chiesa situata al termine del vicolo San Giovanni, risale al XI secolo. Nel 1028, venne donata al monastero benedettino di San Pietro. La chiesa ha un destino di cantiere: restaurata a fine Trecento con il probabile prolungamento della navata centrale, secondo il Turletti è interessata da nuovi lavori nel 1454, che portano ad un diverso orientamento della facciata da ponente a levante ed alla ricostruzione di una navata meridionale e di parte di quella centrale. Ad inizio Seicento, in seguito ad un incendio, fu nuovamente necessario un recupero generale. La facciata attuale, di gusto eclettico con alcuni richiami al neogotico, è costruita a fine Ottocento. Il Novecento vede il definitivo declino della chiesa che, considerata ormai inadeguata al numero sempre maggiore di fedeli, viene sostituita da un nuovo edificio. Oggi l’antica parrocchia è utilizzata come cappella invernale dove sono ancora visibili nell’area absidale alcuni affreschi quattrocenteschi: una raffinata Annunciazione attribuita a Pietro da Saluzzo, una Madonna con Bambino in Trono, ed un Cristo in gloria fra la Vergine e San Giovanni Battista in cui si può riconoscere lo stile della bottega dei fratelli Biazaci di Busca. La nuova chiesa di San Giovanni sorge accanto alla precedente; i lavori per la costruzione vengono affidati all’Ing. Enrico Mottura, iniziati nel 1911; termineranno solo nel 1922. La grandiosa facciata con timpano sorretto da quattro colonne giganti è un esempio di ecclettismo. I lavori internamente proseguirono ancora per molti anni oltre il 1922; quelli degli anni Settanta portarono a un riordino dello spazio interno, con la costruzione, di un solo altare centrale a sostituzione di quelli esistenti, le pareti furono tinteggiate di lilla e bianco. Recentemente la chiesa ha subito nuovi restauri riportando le pareti al colore dell’origine e l’altare nella sua primitiva posizione. Nessun arredo della precedente chiesa è inserito nel nuovo edificio ad esclusione della statua lignea della Madonna del Carmine, opera settecentesca del saviglianese Domenico Gonella (1746).
CALENDARIO EVENTIPRESSNEWSMETEOMAPPE
© 2011 ENTE MANIFESTAZIONI srl • Uffici: Ala Polifunzionale • Piazza del Popolo, 29/c • 12038 SAVIGLIANO • Sede Legale: Corso Roma, 36 - 12038 SAVIGLIANO
Partita IVA e Cod. Fisc. n. 02132340049 • Tel.0172/712536 • Fax 0172/294935 • Registro Imprese di Cuneo 02132340049 • All rights reserved •
Credits